Depth Jumps e Drop Jumps sono due esercizi pliometrici comunemente utilizzati nell’allenamento sportivo per migliorare la forza esplosiva e le prestazioni nel salto verticale e non solo. Questi esercizi comportano il salto da una piattaforma rialzata e il successivo rimbalzo immediato da terra per eseguire un altro salto. Sebbene possano sembrare simili, ci sono alcune differenze tra i Depth Jumps e i Drop Jumps.

Depth Jumps

Depth Jumps si eseguono scendendo da un box o una piattaforma e saltando il più in alto possibile non appena si tocca terra. L’obiettivo è minimizzare il tempo trascorso a terra, ma soprattutto, massimizzare l’altezza del salto di rimbalzo. Ecco come eseguire un Depth Jump:

  1. Stare in piedi su un box o una piattaforma con i piedi alla larghezza delle spalle.
  2. Scendere dal box e atterrare concentrandosi sull’assorbire l’impatto con i muscoli.
  3. Non appena si atterra, esplodere verso l’alto in un salto verticale, utilizzando l’azione di riflessione-estensione dei muscoli per generare potenza.
  4. Atterrare in sicurezza e ripetere l’esercizio per il numero desiderato di ripetizioni.

I Depth Jumps sono efficaci per sviluppare la forza reattiva e migliorare il ciclo di accorciamento-allungamento, che è la capacità dei muscoli di cambiare rapidamente da una contrazione eccentrica (allungamento) a una concentrica (accorciamento). Questo esercizio allena il sistema nervoso a generare una contrazione muscolare rapida e potente immediatamente dopo l’atterraggio, simulando i movimenti esplosivi richiesti in sport come il basket, la pallavolo e lo sprint.

I Depth Jumps si focalizzano soprattutto sull’azione dell’articolazione del ginocchio e dell’anca.

Generalmente, i salti avvengo da box di 60-100cm, spesso circa da 70 cm, in atleti già condizionati e pronti a reggere simili urti.

Drop Jumps

Drop Jumps, invece, prevedono di scendere da un box o una piattaforma e saltare immediatamente in verticale non appena si tocca terra. A differenza dei Depth Jumps, i Drop Jumps si concentrano maggiormente sulla reattività a terra e sul minor tempo di contatto al suolo. Ecco come eseguire un Drop Jump:

  1. Stare in piedi su un box o una piattaforma con i piedi alla larghezza delle spalle.
  2. Scendere dal box e atterrare, concentrandosi sull’assorbire l’impatto con i muscoli.
  3. Non appena si atterra, esplodere in un salto minimizzando il tempo di contatto al suolo
  4. Atterrare in sicurezza e ripetere l’esercizio per il numero desiderato di ripetizioni.

I Drop Jumps sono benefici per migliorare la forza reattiva, la potenza e le prestazioni nel salto. Allenando movimenti esplosivi di salto immediatamente dopo l’atterraggio, gli atleti possono migliorare la loro capacità di generare forza rapidamente ed efficientemente. Questo può essere particolarmente utile in sport come il salto in lungo, il salto in alto e il basket, dove sono richiesti salti esplosivi e cambi rapidi di direzione, ma anche in sport come calcio, pallavolo, rugby, ecc.

I Drop Jumps shiftano il focus sull’articolazione della caviglia.

Generalmente, il salto avviene da box di 30-60cm al massimo, e spesso entro i 40cm circa.

Depth Jumps e Drop Jumps benefici

Benefici dei Depth Jumps e dei Drop Jumps Entrambi i Depth Jumps e i Drop Jumps offrono numerosi benefici per gli atleti che cercano di migliorare le loro prestazioni nel salto e la potenza. Alcuni dei principali benefici includono:

Aumento del Salto Verticale: Entrambi gli esercizi allenano i muscoli a generare potenza e forza massima durante il salto, portando a un miglioramento nell’altezza del salto verticale.

Incremento della Forza Reattiva: Passando rapidamente da una contrazione eccentrica a una concentrica, i Depth Jumps e i Drop Jumps migliorano la capacità dei muscoli di immagazzinare e utilizzare energia elastica, risultando in movimenti più esplosivi.

Miglioramento della Meccanica di Salto: Questi esercizi aiutano gli atleti a sviluppare meccaniche di atterraggio e decollo adeguate, che possono ridurre il rischio di infortuni e migliorare le prestazioni complessive nel salto, nel cambio di direzione, ecc.

Trasferimento Specifico per lo Sport: La natura esplosiva e reattiva dei Depth Jumps e dei Drop Jumps li rende molto applicabili a vari sport che richiedono salti, sprint e cambi rapidi di direzione.

Considerazioni sulla Sicurezza: Sebbene i Depth Jumps e i Drop Jumps possano essere molto efficaci per migliorare le prestazioni nel salto, è essenziale considerare precauzioni di sicurezza per minimizzare il rischio di infortuni:

Iniziare con un’altezza di box o piattaforma più bassa e progredire gradualmente man mano che la forza e la tecnica migliorano e legamenti e tendini, oltre ai muscoli, si condizionano all’esercizio

Mantenere un corretto allineamento e stabilità durante tutto l’esercizio, specialmente nelle ginocchia e nelle caviglie.

Evitare l’eccessivo allenamento e consentire un adeguato riposo e recupero tra le sessioni di allenamento. Sono metodi molto intensi, non vanno utilizzati come fossero semplici salti o box jumps: gli impatti e le forze in gioco, specialmente usando box alti, sono elevati.

Se si hanno infortuni preesistenti o condizioni mediche, consultare un professionista qualificato prima di incorporare i Depth Jumps e i Drop Jumps nel proprio programma di allenamento.

Depth Jumps e Drop Jumps sono esercizi utilizzati in Performance A.I., con frequenza non alta, data l’elevata intensità: rivestono un ruolo importante nelle programmazioni di allenamento di Performance A.I.

Conclusioni

In conclusione, i Depth Jumps e i Drop Jumps sono esercizi preziosi per gli atleti che cercano di migliorare la loro potenza esplosiva e le prestazioni nel salto. Incorporando questi esercizi pliometrici in un programma di allenamento ben arrotondato, gli atleti possono sviluppare la forza, la potenza e le capacità reattive necessarie per eccellere nei rispettivi sport. Ricordate di dare priorità alla sicurezza e alla corretta tecnica per massimizzare i benefici riducendo al minimo il rischio di infortuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *